Si fa presto a dire vaccino – III

1. Primi passi
2. La variolazione arriva in Europa
3. Nasce l’immunologia moderna
4. Rischi e benefici
5. Immunizzazione: una pratica medica particolare
6. Immunizzazione e misure igienico-sanitarie
7. Cinque fattori chiave

Nota: Puoi trovare l’intera serie di questi articoli raccolti in un unico file scaricabile nella pagina Free eBooks.

Nasce l’immunologia moderna

In Inghilterra era noto da tempo che le mungitrici ben difficilmente si ammalavano di vaiolo. Ciò veniva attribuito al fatto che chi viveva a stretto contatto con i bovini, finiva prima o poi con l’ammalarsi di una malattia tipica di questi animali e molto simile al vaiolo: il vaiolo vaccino. Questa malattia, a differenza del suo omologo umano, è pressoché innocua. Nei casi più “gravi” si limita a delle piccole vescicole sulle mani, simili a quelle del vaiolo, che guariscono spontaneamente senza conseguenze.

Edward Jenner - 1833Nel 1794 il medico inglese Edward Jenner decise di provare a usare il vaiolo vaccino al posto di quello umano per immunizzare le persone, ed ebbe successo. Dopo un primo periodo di scetticismo sull’efficacia della procedura, l’idea del medico inglese, che si dimostrò efficace nel prevenire il vaiolo tanto quanto la variolazione e virtualmente priva di rischi, si diffuse in tutta l’Inghilterra.

Oltre a risolvere lo spinoso problema morale legato alla pericolosità della variolazione, Jenner aveva dimostrato un punto molto importante, che costituisce la principale differenza tra il procedimento di variolazione e le tecniche di immunizzazione moderne. Il geniale medico inglese era riuscito ad “addestrare” il sistema immunitario a difendersi da una malattia usando qualcosa di diverso dalla malattia stessa. Era nata l’immunologia moderna.

Nel 1840, diciassette anni dopo la morte di Jenner, l’Inghilterra vietò la variolazione, in favore della vaccinazione, che venne distribuita a spese dello Stato, ponendo il primo mattone di quel lungo sforzo di eradicazione che si completerà oltre un secolo più tardi.

Il termine vaccinazione sopravvive ancora oggi, ed è diventato sinonimo di immunizzazione.

‹ 2 – Variolazione in Europa Rischi e Benefici – 4 ›
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...