Cari partiti: per le Europee siamo armati e pericolosi.

penna_bentley_1Un semplice cittadino si è preso la briga di controllare la posizione dei primi candidati dei partiti che correranno alle elezioni europee di quest’anno (circoscrizioni NordOvestNordEst e Centro).

I temi analizzati (sperimentazione animale e OGM) sicuramente non sono esaustivi, ma si riferiscono a due argomenti vitali per l’economia italiana. La nostra nazione, infatti, è virtualmente priva di materie prime (le poche che abbiamo ci rifiutiamo di estrarle) e non autosufficiente per la produzione di cibo; per non parlare di energia. La nostra competitività non può quindi che fondarsi sulla leadership scientifica e tecnologica: non abbiamo altro.

La ricerca in campo farmacologico è basata sulla sperimentazione animale, semplicemente non può farne a meno. Il futuro dell’agroalimentare è nell’ingegneria genetica, che ad oggi è la strada più rapida, sicura ed efficiente per produrre nuove varietà agricole più competitive e sostenibili. Penalizzare questi due settori è demenziale.

Purtroppo già le scelte politiche nazionali hanno posto pesanti ipoteche sulla nostra competitività in questi campi, e anche l’Europa ha competenze legislative su di essi. Quindi per poter decidere a chi dare il nostro voto a ragion veduta, è fondamentale capire la posizione dei partiti in corsa, su questi e su altri temi analoghi.

Ebbene, la situazione che emerge dall’analisi delle posizioni dei principali candidati alle prossime europee è agghiacciante. All’interno di ognuno dei partiti che corrono per le elezioni, troviamo ogni posizione possibile immaginabile. Una vera e propria armata brancaleone.

Sembra proprio che i partiti non abbiano una linea politica su questi temi, cioè che a loro non importi nulla della ricerca scientifica.

Verrebbe quindi da pensare che ai politici non importi nulla dell’Italia. Ma forse questa è la scoperta dell’acqua calda.

Per fortuna alle europee potremo esprimere le preferenze: usando questo potere largamente sottovalutato, abbiamo infatti la possibilità di lasciare a casa i cialtroni. Una cosa non da poco.

Per cui, noi cittadini #vogliamosapere che cosa intendono fare i nostri rappresentanti a Bruxelles. E vogliamo saperlo prima di votarli.

Per questo noi di DibattitoScienza abbiamo preparato cinque domande per i candidati alle europee, però abbiamo bisogno del tuo aiuto, perché visto come stanno le cose, difficilmente risponderanno spontaneamente

Non ci facciamo certo illusioni: sappiamo benissimo che le priorità di un politico sono: primo essere eletto, secondo essere rieletto. Qualunque cosa venga dopo, sta molto più in basso¹. Dobbiamo quindi fare un po’ di rumore, cercare cioè di far sapere agli elettori che per le elezioni europee si prepara una sonora presa per i fondelli.

A meno che lorsignori non si degnino di farci sapere, a noi poveri insignificanti elettori, che cosa cazzo hanno intenzione di combinare a Bruxelles. Prima del voto, intendo. Noi #vogliamosapere.

Perché in queste elezioni noi abbiamo un’arma: la preferenza. Sarebbe bene che i partiti sapessero che siamo pronti ad usarla. Perché ne abbiamo già avuto più che abbastanza dei cialtroni.

§

¹«Nessuno può capire davvero la politica finché non comprende che i politici non stanno cercando di risolvere i nostri problemi. Cercano di risolvere i loro problemi – dei quali essere eletti e ri-eletti sono il numero uno e il numero due. Qualunque cosa ci sia al terzo posto, è molto più indietro.»
[No one will really understand politics until they understand that politicians are not trying to solve our problems. They are trying to solve their own problems — of which getting elected and re-elected are number one and number two. Whatever is number three is far behind.] Thomas Sowell

§

Informazioni su WorldsOutsideReality

«Hold faithfulness and sincerity as first principles. Have no friends not equal to yourself. When you feel you have faults, do not hesitate to correct yourself.» (Confucius; Analects, 9.25)

Pubblicato il 5 maggio 2014, in DibattitoScienza, Europee 2014, Evidence-based policy, OGM con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. VoceIdealista

    L’ha ribloggato su laVoceIdealista.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Constitutional Renaissance Call

It is up to the states to fix it.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Casi paologici

Fatti, idee e situazioni più o meno paradossali

veterinarinliberta

Sotto il camice, una persona con i propri sogni e le proprie passioni

Futura Psi

Il blog di due studentesse di psicologia

Scholarly Open Access

Critical analysis of scholarly open-access publishing

Humble Nations

Kindle Ebook Pre-made Book Cover Design, Commissions and My Fiction

Il Blog del Ninth

Poche ragazze da quelle parti.

Lou Del Bello

science journalist

nonsolotopi

Quelli che cacciamo dalle case e sterminiamo nelle città sono modelli molto preziosi per la ricerca biomedica.

nopseudoscienze.wordpress.com/

Senza futuro, ma a Quark duro

LoSherpa

Non mi seguite... se vi perdete è colpa vostra

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA Esperta in Disturbi d'ansia-Attacchi di Panico e Psicologia della Coppia

sijmadicandhapajiee

Piccola bottega naturalistica

MEDICINA ONLINE

Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo a cura del dott. Emilio Alessio Loiacono

Io non ci volevo venire!

Non lo so, poi ci penso.

VersoErcole

il blog di Stefano Paparozzi

A sparkler in the dark

Pensieri, divulgazione e condivisione...

Io Non Faccio Niente

il blog di un ricercatore INFN

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s'impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

librerianatura

Sorridi! Sei sul miglior sito WordPress.com per acquistare e-book di argomento naturalistico

Mountain Bike Maintenance

Fix your own bike...

giornalismo & comunicazione...

... in agricoltura...

Nature's Poisons

Mother nature is out to get us

Lo Spirito Del Tempo

La difficoltà non sta nel credere alle nuove idee ma nel rifuggire dalle vecchie

Massimo D'Angeli

“When most people agree with you, worry” (“Quando la maggioranza delle persone concorda con te, preoccupati“) Julian Rappaport, psicologo

Wellcome Trust Blog

Life from a Wellcome Trust perspective

Stuff And Nonsense

Blogging about balderdash and baloney

Conferenza Nazionale sull'Energia

Energie per l'Italia del Futuro

Health & Family

A healthy balance of the mind, body and spirit

Bufale e Dintorni

Bufale e dintorni, ovvero notizie false, ingannevoli, phishing, scam, spam. Diffondere le bufale è inutile, irrazionale e in alcuni casi, pericoloso.

Catallassi

Riflessioni sulla complessità biologica, sintetica e sociale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: