Scienza per n̶e̶g̶a̶t̶i̶ Edoardi Stoppa

Ovvero, quell’inquietante filo rosso che lega cialtroni, stampa, giudici e politica.

A dar retta a certi “giornalisti” verrebbe da pensare che per ogni vaccata esista un esperto che la sostiene. Una situazione imbarazzante per la scienza, che renderebbe assai difficile per la Casalinga di Voghera® distinguere le stupidaggini dalle cose serie. In realtà le cose non stanno proprio così, l’inghippo è nel non chiarire che cosa certuni intendono per esperto.

Il primo elemento da mettere in chiaro è che un titolo di studio non mette al sicuro dal dire sciocchezze. Nel 2007 il Dr. James Watson, premio Nobel per la scoperta della struttura del DNA, è balzato agli onori della cronaca per alcune sue affermazioni su una presunta correlazione tra intelligenza e concentrazione di eumelanine nell’epidermide. Ancora, il Professor Luc Montagnier, premio Nobel per il suo fondamentale contributo all’identificazione del virus HIV come causa dell’AIDS, è ora impegnato in imbarazzanti ricerche sul teletrasporto del DNA. Questi sono solo due dei casi più eclatanti, ma il fatto è che il mondo è pieno di persone con titoli più o meno altisonanti e convinzioni a dir poco eccentriche.

Nel caso della polemica sollevata da Edoardo Stoppa (Striscia la Notizia) sul presunto abuso di primati a scopo sperimentale, ci troviamo di fronte a una situazione da manuale: da una parte un esperto (Il Prof. Roberto Caminiti), che, attaccato da Edoardo Stoppa, spiega in questo filmato quali ricerche stanno portando avanti nel suo laboratorio, e in che modo queste si svolgono; dall’altra, troviamo un altro esperto (il Dottor Daniele Tedeschi) che critica tutto quanto, con corredo di filmati copincollati alla bisogna.

Dal punto di vista strettamente mediatico è una strategia di manipolazione del consenso vecchia come il mondo, codificata fin dagli anni ’80 dai creazionisti, e nota con il nome di Teach-the-controversy. È usata a piene mani, oltre che dagli oppositori della zoopiria (sperimentazione animale), anche dai negazionisti del riscaldamento globale e dagli anti-OGM. A suo tempo è stata ampiamente usata anche da BigTobacco, per ritardare l’approvazione di leggi contro il tabagismo. In breve, si tratta di far credere alle persone che la scienza sia divisa su quel determinato argomento, legittimando implicitamente chi ascolta ad aderire indifferentemente all’una o all’altra posizione. Indovinate quale delle due posizioni è la più accattivante? Ne ho già parlato qui.

Rimane però il problema di fondo: come si distingue un vero esperto da un cialtrone?

Per capire come fare bisogna avere ben chiaro un elemento importante del modo in cui funziona il mondo della scienza moderna. Ve lo faccio dire da Richard Feynman.

“It doesn't make a difference how beautiful your guess is. It doesn't make a difference how smart you are, who made the guess, or what his name is. If it disagrees with experiment, it's wrong.” – Richard P. Feynman

“It doesn’t make a difference how beautiful your guess is. It doesn’t make a difference how smart you are, who made the guess, or what his name is. If it disagrees with experiment, it’s wrong.” – Richard P. Feynman

La scienza, cioè, non è democratica, nel senso che in essa non contano le persone, contano i fatti.

Nel caso del polverone sollevato da Edoardo Stoppa, quali sono i fatti?

Da una parte abbiamo le ricerche del Professor Caminiti, che hanno permesso di ottenere cose come questa:

(notate come l’mpianto cerebrale della donna sia analogo a quello dei macachi mostrato nel filmato di Pro-Test)

Dall’altra abbiamo… niente. Il Dott. Daniele Tedeschi è un biologo nutrizionista esperto di metabolismo degli antiossdanti. Tra l’altro, dal suo curriculum risulta che anche lui ha praticato la zoopiria. Parla bene ma razzola male. Dunque la situazione è molto chiara: Caminiti è l’esperto, Tedeschi il cialtrone. Non è poi così difficile, vero?

Eppure ad avere il favore dei media ancora una volta è il cialtrone, segno che dal caso Stamina non abbiamo imparato un bel tubo di niente (A proposito: Giulio Golia… e le famose domande? Te le sei dimenticate?). Trattandosi di un programma di satira, verrebbe da riderci su, da «non ragioniam di lor, ma guarda e passa». Se non fosse per quel piccolo insignificante dettaglio che un plateale incompetente come Edoardo Stoppa ha un lavoro fisso e profumatamente pagato, mentre fior di giovani laureati sono costretti a fare le valige e andare all’estero per sbarcare il lunario. Sono costretti ad emigrare, sia chiaro, anche e soprattutto per colpa di pagliacci come Edoardo Stoppa, e dei tanti altri come lui che popolano i media, la politica e persino la magistratura.

Sì perché il trucchetto di andarsi a cercare il fintesperto a proprio uso e consumo pare che l’abbiano scoperto in tanti.

I giudici, che nominano periti di tribunale ad-hoc per ottenere i pareri che fanno loro più comodo. Agli onori della cronaca ci sono giunti i casi del processo de L’Aquila, in cui il giudice Marco Billi ha ritenuto di dover nominare come esperto tale Antonello Ciccozzi, un laureato in lettere che, all’epoca dei fatti (2009) non poteva vantare nessuna competenza rilevante per il processo. Più di recente le molte sentenze riguardanti il caso Stamina o i risarcimenti per presunti casi di autismo da vaccino, sono state emesse sulla base di consulenze di periti più o meno apertamente schierati o ben poco competenti in materia. È di questi giorni, infine, il caso del processo LAV vs. GreenHill, nel quale il giudice ha pensato bene di nominare come perito un noto attivista della stessa LAV che intascherà parte dei risarcimenti. Indovinate un po’ com’è finito il processo?

La politica non è certo immune da questo modus operandi, basterà qui ricordare il caso della senatrice che ha esplicitamente cercato volontari per compilare un’analisi della letteratura scientifica sugli OGM, con esito rigorosamente predeterminato. Per non parlare poi di tutti i palesi cialtroni, senza arte né parte, che di fatto stanno dettando le politiche agroalimentari del nostro paese. L’infatuazione della politica per il cialtronismo è plateale.

Ma ovvimente, se i laureati vanno all’estero, se le aziende chiudono, se nessuno più investe nel nostro paese e l’economia va a rotoli, è colpa della crisi, no?

E la crisi, di chi è colpa?

Informazioni su WorldsOutsideReality

«Hold faithfulness and sincerity as first principles. Have no friends not equal to yourself. When you feel you have faults, do not hesitate to correct yourself.» (Confucius; Analects, 9.25)

Pubblicato il 25 gennaio 2015, in DibattitoScienza, Evidence-based policy, Parlando di scienza, Zoopiria (sperimentazione animale) con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Constitutional Renaissance Call

It is up to the states to fix it.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Casi paologici

Fatti, idee e situazioni più o meno paradossali

veterinarinliberta

Sotto il camice, una persona con i propri sogni e le proprie passioni

Futura Psi

Il blog di due studentesse di psicologia

Scholarly Open Access

Critical analysis of scholarly open-access publishing

Humble Nations

Kindle Ebook Pre-made Book Cover Design, Commissions and My Fiction

Il Blog del Ninth

Poche ragazze da quelle parti.

Lou Del Bello

science journalist

nonsolotopi

Quelli che cacciamo dalle case e sterminiamo nelle città sono modelli molto preziosi per la ricerca biomedica.

nopseudoscienze.wordpress.com/

Senza futuro, ma a Quark duro

LoSherpa

Non mi seguite... se vi perdete è colpa vostra

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA Esperta in Disturbi d'ansia-Attacchi di Panico e Psicologia della Coppia

sijmadicandhapajiee

Piccola bottega naturalistica

MEDICINA ONLINE

Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo a cura del dott. Emilio Alessio Loiacono

Io non ci volevo venire!

Non lo so, poi ci penso.

VersoErcole

il blog di Stefano Paparozzi

A sparkler in the dark

Pensieri, divulgazione e condivisione...

Io Non Faccio Niente

il blog di un ricercatore INFN

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s'impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

librerianatura

Sorridi! Sei sul miglior sito WordPress.com per acquistare e-book di argomento naturalistico

Mountain Bike Maintenance

Fix your own bike...

giornalismo & comunicazione...

... in agricoltura...

Nature's Poisons

Mother nature is out to get us

Lo Spirito Del Tempo

La difficoltà non sta nel credere alle nuove idee ma nel rifuggire dalle vecchie

Massimo D'Angeli

“When most people agree with you, worry” (“Quando la maggioranza delle persone concorda con te, preoccupati“) Julian Rappaport, psicologo

Wellcome Trust Blog

Life from a Wellcome Trust perspective

Stuff And Nonsense

Blogging about balderdash and baloney

Conferenza Nazionale sull'Energia

Energie per l'Italia del Futuro

Health & Family

A healthy balance of the mind, body and spirit

Bufale e Dintorni

Bufale e dintorni, ovvero notizie false, ingannevoli, phishing, scam, spam. Diffondere le bufale è inutile, irrazionale e in alcuni casi, pericoloso.

Catallassi

Riflessioni sulla complessità biologica, sintetica e sociale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: