Lattuga di distruzione di massa

Alle piante non piace essere mangiate. Nell’impossibilità di fuggire, hanno dovuto trovare altri modi per difendersi dai placidi erbivori. Ad esempio producendo potenti veleni.

Taxus baccata (foto: wikiQuesta pianta ha decisamente vinto la sua guerra chimica, può essere mortale anche in piccole quantità. Eppure, quelle stesse molecole che lo rendono “la pianta della morte”, si sono rivelate utili nella terapia di alcuni tumori.«È la dose che fa il veleno» (Paracelso)

Taxus baccata (foto: wiki
Questa pianta ha decisamente vinto la sua guerra chimica, può essere mortale anche in piccole quantità. Eppure, quelle stesse molecole che la rendono “la pianta della morte”, si sono rivelate utili nella terapia di alcuni tumori.
«È la dose che fa il veleno» (Paracelso)

Ai placidi erbivori, però, non piace farsi avvelenare, e così si sono muniti di contromisure biochimiche in grado di neutralizzare l’arsenale chimico delle tenere verdurine.

Il finale di questa vera e propria corsa agli armamenti non è scontato. Esistono piante vincenti, come il tasso (Taxus baccata), mortale anche in piccole quantità; oppure esistono funghi (che non sono vegetali, ma il principio è lo stesso) commestibili, coi quali è comunque sempre bene non esagerare; infine, esistono piante innocue, anche per chi, come noi, non è strettamente specializzato.

Il che non significa che la nostra tenera lattuga non ci provi ad avvelenarci.

Se teniamo sempre presente quanto detto prima, riguardo la famosa corsa agli armamenti, dovrebbe essere chiaro che la commestibilità della lattuga è solo un fatto accidentale, il risultato della debacle della nostra insalatina. Non dovremmo quindi rimanere sorpresi se venissimo a sapere che, per dire, anche nel basilico c’è qualche sostanza chimica potenzialmente pericolosa. Sarebbe ben più sorprendente se non ce ne fossero. Finché questi veleni sono in quantità limitate, il nostro organismo è in grado di neutralizzarli e sbarazzarsene prima che facciano danni.

Così se è vero che il basilico contiene alcune sostanze potenzialmente cancerogene, è altrettanto vero che ne contiene in quantità così ridotte da permetterci di gustarci le nostre trofie al pesto con la massima tranquillità.

D’altra parte l’aveva già capito Paracelso qualche secolo fa:

«Tutto è veleno, e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.»

È questione di buonsenso, se ci pensate.

Sono solo i fintesperti da bar ad avere difficoltà con questo concetto. I fintesperti li riconoscete perché di solito sono impegnati a scagliare anatemi a destra e a manca, proprio sulla base della presenza di una qualche molecolina in un dato prodotto. Senza porsi il problema di quanta ce n’è di questa molecola, né di quanto ne mangiamo di quel particolare prodotto.

È inutile preoccuparsi, ad esempio, delle tossine contenute nella noce moscata, visto che non ce le sgranocchiamo tutti i giorni come le noccioline.

Il mio consiglio, quando incrociate uno di questi fintesperti, è banale: smettete di ascoltarlo, di leggerlo. Di solito si tratta di persone in cerca di attenzioni. Qualche volta in cerca di clienti: dei veri e propri mercanti di paura.

In ogni caso, non hanno niente di interessante da raccontarvi.

§

Informazioni su WorldsOutsideReality

«Hold faithfulness and sincerity as first principles. Have no friends not equal to yourself. When you feel you have faults, do not hesitate to correct yourself.» (Confucius; Analects, 9.25)

Pubblicato il 14 marzo 2015, in Cucina e dintorni, Sicurezza alimentare con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Constitutional Renaissance Call

It is up to the states to fix it.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Casi paologici

Fatti, idee e situazioni più o meno paradossali

veterinarinliberta

Sotto il camice, una persona con i propri sogni e le proprie passioni

Futura Psi

Il blog di due studentesse di psicologia

Scholarly Open Access

Critical analysis of scholarly open-access publishing

Humble Nations

Kindle Ebook Pre-made Book Cover Design, Commissions and My Fiction

Il Blog del Ninth

Poche ragazze da quelle parti.

Lou Del Bello

science journalist

nonsolotopi

Quelli che cacciamo dalle case e sterminiamo nelle città sono modelli molto preziosi per la ricerca biomedica.

nopseudoscienze.wordpress.com/

Senza futuro, ma a Quark duro

LoSherpa

Non mi seguite... se vi perdete è colpa vostra

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA Esperta in Disturbi d'ansia-Attacchi di Panico e Psicologia della Coppia

sijmadicandhapajiee

Piccola bottega naturalistica

MEDICINA ONLINE

Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo a cura del dott. Emilio Alessio Loiacono

Io non ci volevo venire!

Non lo so, poi ci penso.

VersoErcole

il blog di Stefano Paparozzi

A sparkler in the dark

Pensieri, divulgazione e condivisione...

Io Non Faccio Niente

il blog di un ricercatore INFN

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s'impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

librerianatura

Sorridi! Sei sul miglior sito WordPress.com per acquistare e-book di argomento naturalistico

Mountain Bike Maintenance

Fix your own bike...

giornalismo & comunicazione...

... in agricoltura...

Nature's Poisons

Mother nature is out to get us

Lo Spirito Del Tempo

La difficoltà non sta nel credere alle nuove idee ma nel rifuggire dalle vecchie

Massimo D'Angeli

“When most people agree with you, worry” (“Quando la maggioranza delle persone concorda con te, preoccupati“) Julian Rappaport, psicologo

Wellcome Trust Blog

Life from a Wellcome Trust perspective

Stuff And Nonsense

Blogging about balderdash and baloney

Conferenza Nazionale sull'Energia

Energie per l'Italia del Futuro

Health & Family

A healthy balance of the mind, body and spirit

Bufale e Dintorni

Bufale e dintorni, ovvero notizie false, ingannevoli, phishing, scam, spam. Diffondere le bufale è inutile, irrazionale e in alcuni casi, pericoloso.

Catallassi

Riflessioni sulla complessità biologica, sintetica e sociale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: