C’era una volta la deontologia – Capitolo secondo.

Il miglior servizio giornalistico del mondo, se non viene letto da nessuno, è inutile. Non dobbiamo quindi stupirci se l’informazione giornalistica mostra una spiccata tendenza al sensazionalismo, sia nella scelta delle notizie, sia nel modo in cui esse vengono riportate.

C’è però un limite a ciò che è lecito fare per conquistarsi l’attenzione del pubblico, e questo limite è lo stesso che separa la realtà dalla finzione, o anche solo da una realtà parziale.

Non è tollerabile che un servizio di informazione ci offra qualcosa meno di notizie vere e complete, soprattutto se è un servizio pubblico, che può contare su sostanziose entrate provenienti dalle tasche dei contribuenti, proprio affinché esso servizio non sia vincolato alle dinamiche distorsive del mercato degli ascolti.

monkey-102872_640

Foto: PixelAnarchy – pixabay.com

Invece notizie distorte e parziali sono andate in onda nella puntata delle otto del TG1 del 22 novembre. Ci sono state vendute come verità scientifiche le opinioni personali – tanto minoritarie quanto irrilevanti – di una persona ampiamente squalificata come scienziata. Ci è stato spacciato per informazione un vergognoso spot pubblicitario a favore di un’ente dalla dubbia moralità: non dimentichiamo infatti che si tratta di un’associazione che si è sempre rifiutata di prendere le distanze dagli atti violenti di ecoterrorismo.

Leggi l’articolo completo qui.

Eppure è proprio ciò che accade, e questa è la diretta conseguenza di uno dei grandi mali dell’Italia: l’assoluta mancanza di responsabilità per le proprie azioni.

Né il direttore del TG1 Mario Orfeo, né l’autrice del “servizio”, Roberta Badaloni, rischiano infatti alcunché; i loro lauti stipendi, pagati con i soldi dei contribuenti, sono al sicuro. Né Orfeo né Badaloni devono rispondere ad alcuno del loro comportamento, per questo possono permettersi di insultare l’intelligenza di qualche milione di cittadini: non ne pagheranno le conseguenze.

A meno che, non siamo direttamente noi cittadini a rimboccarci le maniche e a farci sentire. In questo frangente ci sta provando Pro-Test Italia, con una lettera aperta indirizzata al direttore del TG1 che potete firmare anche voi.

Non aspettatevi grandi cose da questa lettera, dopotutto stiamo ancora aspettando che Giulio Golia de Le Iene ci spieghi le ragioni del comportamento da lui tenuto durante il Caso Stamina.

Non aspettiamoci quindi che il direttore del TG1 riconosca le sue colpe e si dimetta: un tale senso di responsabilità è fantascienza per l’Italia.

Non aspettiamoci neppure che ci faccia le sue scuse, o che abbozzi una qualche giustificazione: se considerasse noi cittadini qualcosa di più di un gregge di idioti, quel servizio imbarazzante non sarebbe mai andato in onda, e qualche testa sarebbe già volata da tempo. Già, perché la redazione del TG1 non è nuova a venderci improbabili fantasie distopiche come se fossero cose vere.

Però chissà che, a forza di alzare la manina, di chiedere conto ai cialtroni della loro incompetenza, qualcosa prima o poi cominci a muoversi.

Bisognerà almeno provare.

§

Informazioni su WorldsOutsideReality

«Hold faithfulness and sincerity as first principles. Have no friends not equal to yourself. When you feel you have faults, do not hesitate to correct yourself.» (Confucius; Analects, 9.25)

Pubblicato il 27 novembre 2016, in Parlando di scienza, Zoopiria (sperimentazione animale) con tag , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Constitutional Renaissance Call

It is up to the states to fix it.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Casi paologici

Fatti, idee e situazioni più o meno paradossali

veterinarinliberta

Sotto il camice, una persona con i propri sogni e le proprie passioni

Futura Psi

Il blog di due studentesse di psicologia

Scholarly Open Access

Critical analysis of scholarly open-access publishing

Humble Nations

Kindle Ebook Pre-made Book Cover Design, Commissions and My Fiction

Il Blog del Ninth

Poche ragazze da quelle parti.

Lou Del Bello

science journalist

nonsolotopi

Quelli che cacciamo dalle case e sterminiamo nelle città sono modelli molto preziosi per la ricerca biomedica.

nopseudoscienze.wordpress.com/

Senza futuro, ma a Quark duro

LoSherpa

Non mi seguite... se vi perdete è colpa vostra

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA Esperta in Disturbi d'ansia-Attacchi di Panico e Psicologia della Coppia

sijmadicandhapajiee

Piccola bottega naturalistica

MEDICINA ONLINE

Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo a cura del dott. Emilio Alessio Loiacono

Io non ci volevo venire!

Non lo so, poi ci penso.

VersoErcole

il blog di Stefano Paparozzi

A sparkler in the dark

Pensieri, divulgazione e condivisione...

Io Non Faccio Niente

il blog di un ricercatore INFN

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s'impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

librerianatura

Sorridi! Sei sul miglior sito WordPress.com per acquistare e-book di argomento naturalistico

Mountain Bike Maintenance

Fix your own bike...

giornalismo & comunicazione...

... in agricoltura...

Nature's Poisons

Mother nature is out to get us

Lo Spirito Del Tempo

La difficoltà non sta nel credere alle nuove idee ma nel rifuggire dalle vecchie

Massimo D'Angeli

“When most people agree with you, worry” (“Quando la maggioranza delle persone concorda con te, preoccupati“) Julian Rappaport, psicologo

Wellcome Trust Blog

Life from a Wellcome Trust perspective

Stuff And Nonsense

Blogging about balderdash and baloney

Conferenza Nazionale sull'Energia

Energie per l'Italia del Futuro

Health & Family

A healthy balance of the mind, body and spirit

Bufale e Dintorni

Bufale e dintorni, ovvero notizie false, ingannevoli, phishing, scam, spam. Diffondere le bufale è inutile, irrazionale e in alcuni casi, pericoloso.

Catallassi

Riflessioni sulla complessità biologica, sintetica e sociale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: