Apocalissi a caso

Apocalissi a caso è un’ambientazione aperta che ha come scopo quello di fornire una cornice entro la quale inserire storie fantascientifiche – un po’ gotiche e un po’ umoristiche – al fine di illustrare il metodo scientifico, soprattutto attraverso la parodia delle sue disfunzioni e delle sue distorsioni, che sono alla base delle pseudoscienze. Possono anche essere usate per introdurre in modo più diretto nozioni scientifiche e stimolare la riflessione su di esse.

L’ambientazione è aperta alle opere di fan-fiction; se deciderai di contribuire a farla crescere, non dimenticare di segnalarmi il tuo lavoro, così che possa aggiungerlo alla lista ed aggiornare l’ambientazione.

racconti
AaC - Solo informazioni pertinenti

Solo le informazioni pertinenti

Grazie ad Internet è molto facile trovare tutti gli indizi necessari a ricostruire anche le trame più nascoste, fin nei minimi dettagli. Eriberto ed il suo compagno d’avventure Adamo, al sicuro nel loro rifugio, si preparano ad affrontare con ogni mezzo l’imminente catastrofe che sta per colpire l’umanità, ignara di tutto.

Le informazioni raccolte in rete saranno state sufficienti a fornire loro tutti gli strumenti necessari a sopravvivere, ed a difendere la società umana dal grave pericolo che la minaccia?


PDFePubmobi (per Amazon Kindle)


ambientazione

L’ambientazione di Apocalissi a Caso è costruita contestualmente alle storie che vi si svolgono. Tutto ciò che non è descritto di seguito è quindi liberamente definibile dagli Autori. Segnalatemi i vostri lavori, affinché l’ambientazione qui descritta rimanga aggiornata e coerente.

Prima di scrivere altri lavori, è comunque consigliato leggere ciò che è già stato scritto anziché affidarsi alla sola descrizione riportata di seguito.

§

Eriberto Esao – Mente ideatrice di tutte le iniziative del duo. La sua famiglia possiede un vecchio cascinale ormai in disuso ma ancora in condizioni decenti, meta prediletta delle loro imprese.

Adamo Nicheli – Braccio destro di Eriberto, è un po’ più concreto e pragmatico dell’amico, per questo si ritrova suo malgrado ad occuparsi delle questioni più pratiche, ma anche più noiose, degli improbabili piani di Eriberto. Ha un cane di nome Trillo. Di solito il punto di vista della narrazione è il suo.

Napoleona – Giovane maialina reclutata e “liberata” nella prima storia della serie, ha come uniche preoccupazioni dormire e mangiare. Frequenta la campagna intorno al cascinale del duo e non perde occasione di dimostrare con i fatti quanto sia più saggia la sua pragmaticità ludico-gastronomica.

Ambiente – Il duo vive in un piccolo paese ai piedi di basse colline, collegato alla statale da una strada che attraversa le campagne. In corrispondenza dell’incrocio con la statale vi sono alcune attività commerciali, tra le quali una gelateria e l’unico pub della zona.

Il Cascinale – È costituito da un lato dall’edificio padronale e dall’adiacente rimessa con scantinato, dall’altro da un edificio secondario con annessa un’insignificante cappelletta. Gli edifici e un muro di cinta in pietre e calce delimitano un cortile accessibile attraverso un portone in legno; al suo interno c’è anche un pozzo. La struttura si trova poco lontana dalla strada che collega il paese alla statale, a sinistra della strada per chi viaggia in direzione del paese.

§

The Constitutional Renaissance Call

It is up to the states to fix it.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Casi paologici

Fatti, idee e situazioni più o meno paradossali

veterinarinliberta

Sotto il camice, una persona con i propri sogni e le proprie passioni

Futura Psi

Il blog di due studentesse di psicologia

Scholarly Open Access

Critical analysis of scholarly open-access publishing

Humble Nations

Kindle Ebook Pre-made Book Cover Design, Commissions and My Fiction

Il Blog del Ninth

Poche ragazze da quelle parti.

Lou Del Bello

science journalist

nonsolotopi

Quelli che cacciamo dalle case e sterminiamo nelle città sono modelli molto preziosi per la ricerca biomedica.

nopseudoscienze.wordpress.com/

Senza futuro, ma a Quark duro

LoSherpa

Non mi seguite... se vi perdete è colpa vostra

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA Esperta in Disturbi d'ansia-Attacchi di Panico e Psicologia della Coppia

sijmadicandhapajiee

Piccola bottega naturalistica

MEDICINA ONLINE

Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo a cura del dott. Emilio Alessio Loiacono

Io non ci volevo venire!

Non lo so, poi ci penso.

VersoErcole

il blog di Stefano Paparozzi

A sparkler in the dark

Pensieri, divulgazione e condivisione...

Io Non Faccio Niente

il blog di un ricercatore INFN

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s'impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

librerianatura

Sorridi! Sei sul miglior sito WordPress.com per acquistare e-book di argomento naturalistico

Mountain Bike Maintenance

Fix your own bike...

giornalismo & comunicazione...

... in agricoltura...

Nature's Poisons

Mother nature is out to get us

Lo Spirito Del Tempo

La difficoltà non sta nel credere alle nuove idee ma nel rifuggire dalle vecchie

Massimo D'Angeli

“When most people agree with you, worry” (“Quando la maggioranza delle persone concorda con te, preoccupati“) Julian Rappaport, psicologo

Wellcome Trust Blog

Life from a Wellcome Trust perspective

Stuff And Nonsense

Blogging about balderdash and baloney

Conferenza Nazionale sull'Energia

Energie per l'Italia del Futuro

Health & Family

A healthy balance of the mind, body and spirit

Bufale e Dintorni

Bufale e dintorni, ovvero notizie false, ingannevoli, phishing, scam, spam. Diffondere le bufale è inutile, irrazionale e in alcuni casi, pericoloso.

Catallassi

Riflessioni sulla complessità biologica, sintetica e sociale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: